sabato 23 maggio 2009

PREMIO MORLOTTI IMBERSAGO 2009 (Imbersago/LC) scad.30 giugno 2009

 
[dead 30.VI.2009] PREMIO MORLOTTI IMBERSAGO 2009 (Imbersago/LC)
 
Dodicesima edizione PREMIO MORLOTTI IMBERSAGO 2009
Il Comune di Imbersago, con i patrocini della Provincia di Lecco, della Fondazione Corrente e del
Parco Adda Nord, indice la dodicesima edizione del Premio Morlotti - Imbersago (Premio di
pittura a cadenza biennale dal 2005), avvalendosi della collaborazione logistica della Pro Loco di
Imbersago e della Fondazione Granata – Braghieri.
Gli intenti
Il Comune di Imbersago, con questa edizione, vuole sperimentare la possibilità di estendere
l'attenzione del Premio Morlotti anche al territorio Brianteo legato profondamente alla memoria di
Ennio Morlotti.
Continuando nella specifica di far crescere l'identità culturale e il patrimonio di attenzione e
visibilità che il Premio ha conquistato negli anni in campo nazionale, gli organizzatori proseguono
nel proposito di segnalare di nuovo all'attenzione del pubblico giovani talenti non ancora conosciuti
insieme a figure d'eccellenza già affermate.
Da una parte agiranno come uno "scandaglio profondo", con una formula organizzativa pensata per
sondare scrupolosamente una fascia di rappresentanti di arte "giovane", al di là di quei nomi già
presi in carico dal mercato e già conosciuti da critici, mercanti e galleristi, giungendo così a rivelare
personalità e situazioni realmente inedite, fresche, incontaminate. Dall'altra, saranno invitati artisti
professionisti e già riconosciuti dal mercato, per accostarli alle suddette nuove proposte, allo scopo
di un confronto significativo e stimolante, a livello estetico e umano.
Pur riconoscendo piena libertà di ricerca tematica, di linguaggio e di tecnica, il Premio è teso a
favorire e privilegiare la ripresa di un dialogo serrato tra la pittura, la figurazione e la realtà, nel
segno di quella trepidante riscoperta dell'uomo e della natura che avvinse Ennio Morlotti nei lunghi
anni del suo soggiorno a Imbersago.
La Giuria
La giuria, con la presidenza onoraria di Ernesto Treccani (pittore, presidente della Fondazione
Corrente), è così composta:
• Ernesto Treccani (pittore, presidente della Fondazione Corrente)
• Domenico Montalto (critico d'arte e curatore del Premio);
• Giorgio Seveso (critico d'arte e curatore del Premio);
• Renato Galbusera (pittore, docente all'Accademia Albertina di Torino);
• Giulio Crisanti (pittore e membro della commissione artistica della Permanente);
• Mario Sottocorno (collezionista, rappresentante della Fondazione Granata – Braghieri);
• Chiara Bonfanti (assessore alla cultura della Provincia di Lecco);
• Agostino Agostinelli (presidente Parco Adda Nord);
• Giovanni Ghislandi.(sindaco di Imbersago).
Il Premio si articola in due sezioni distinte
Sezione I - Partecipazione su invito della Giuria
L'organizzazione inviterà n. 10 artisti già affermati, di cittadinanza europea e senza limiti di età.
Ogni artista invitato potrà presentare una sola opera.
Sezione II - Partecipazione a selezione
Sezione riservata a studenti e laureati delle Accademie d'arte, giovani artisti indipendenti europei
che non abbiano superato i trenta anni d'età al 31 dicembre 2009, le cui documentazioni verranno
esaminate dalla Giuria che selezionerà n. 20 finalisti.
Modalità di partecipazione
Sezione I
Su invito insindacabile della Giuria.
Sezione II
Prima fase: Per partecipare al concorso è necessario far pervenire entro e non oltre il 30 giugno
2009 all'indirizzo della Segreteria (Fondazione Granata - Braghieri, vicolo Chiuso 6 - 23898
Imbersago Lc) la scheda di iscrizione e le foto di n. 3 opere (stampa a colori e di qualità
professionale) che riportino sul retro i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, e-mail, numeri
telefonici dell'autore, titolo dell'opera, note scritte esplicative o di commento. La mancata o
parziale indicazione dei dati richiesti determinerà l'esclusione dalla selezione del concorso.
Unitamente alle fotografie il concorrente dovrà inviare un breve curriculum vitae, ed
eventualmente ulteriore materiale informativo (cataloghi, brochure, cd, ecc.) che documenti la
propria attività artistica.
Seconda fase: Entro il 15 luglio 2009 la Giuria selezionerà tra tutte le candidature pervenute n. 20
finalisti che saranno ammessi alla fase finale dell'undicesima edizione del Premio Morlotti-
Imbersago.
Agli artisti selezionati sarà richiesto di far pervenire entro domenica 2 agosto 2009 n. 1/2 opere
presso la sede della Fondazione, in vicolo Chiuso 6 a Imbersago (LC). Le opere dei finalisti
dovranno essere consegnate personalmente o recapitate porto franco e con adeguato imballo
riutilizzabile per il ritorno.
Nei due ultimi giorni utili per la consegna la Fondazione Granata – Braghieri osserverà i seguenti
orari di apertura: sabato 1° agosto, dalle ore 10 alle 12.30 e dalle ore 16.30 alle 19. Domenica 2
agosto, dalle ore 10 alle 13.
Le opere dovranno pervenire già pronte per l'esposizione al pubblico, munite di attaccaglia, senza
cornice e senza vetro protettivo. Sarà ammessa una montatura all'"americana" (telaio bordato). Per
essere ammesse alla selezione finale, le opere non dovranno essere di misura inferiore ai 50 cm di
altezza per 50 cm di larghezza, né superiori ai 150 cm di altezza per 100 cm di larghezza.
Esposizione delle opere e premi
Per ogni artista verrà esposta una sola opera a giudizio insindacabile della giuria. Le opere prescelte
dei trenta finalisti saranno esposte in una mostra collettiva in due momenti diversi in prestigiose
sedi onde ottenere una massima visibilità e riscontro in termini di riconoscimenti verso un pubblico
sempre più vasto.
Una prima esposizione sarà presso la sede della Permanente di Milano in via F. Turati, 34 con
happening e presentazione alla stampa. Una seconda esposizione presso la Villa Subaglio di
Merate (LC) dal 18 al 25 ottobre 2009. Inaugurazione e premiazione si terranno sabato 17
ottobre alle ore 17.30 a Villa Subaglio di Merate. Altre modalità, svolgimento delle
manifestazioni e orari verranno comunicate in seguito.
Sono previsti i seguenti premi:
Sezione I - Artisti Affermati:
1° premio: riconoscimento alla carriera consistente in una mostra personale con catalogo a cura
di Domenico Montalto e Giorgio Seveso, da allestire in sede e data da destinarsi, più il contributo di
3.000 € da parte dell'Amministrazione comunale di Imbersago per l'acquisizione dell'opera che
confluirà nella collezione della Pinacoteca Comunale.
2° e 3° premi di stima: per ogni artista verrà allestita una mostra personale in sedi e data da
destinarsi. L'organizzazione si riserva inoltre la possibilità di integrare i premi di stima con premi
acquisto.
Sezione II - Giovani Artisti:
1° classificato: 1.000 € di premio acquisto della Pro Loco di Imbersago (Lc).
2° e 3° classificato: ai due artisti vincitori verrà allestita una mostra collettiva insieme all'artista
1° classificato, in sede e data da destinarsi.
La Segreteria della Fondazione Granata – Braghieri e la Pro Loco di Imbersago, pur assicurando la
massima diligenza nella custodia delle opere, non si assume alcuna responsabilità per il rischio di
incendio, furto e per qualsiasi altro danno, sia durante la mostra sia durante il trasporto di consegna
e di restituzione; resta pertanto facoltà dell'artista assicurare personalmente le proprie opere.
Ritiro delle opere
Gli artisti potranno ritirare le loro opere previo accordo con la Pro Loco e la Fondazione Granata –
Braghieri entro e non oltre il 30 novembre 2009. Dopo tale termine i dipinti non ritirati rimarranno
di proprietà dell'organizzazione che deciderà la loro collocazione.
Accettazioni
L'iscrizione al Premio comporta la piena accettazione del Regolamento e del giudizio insindacabile
della Giuria. Gli artisti concedono alla Pro Loco e alla Fondazione Granata - Braghieri i diritti di
riproduzione delle opere e testi rilasciati per il Premio Morlotti - Imbersago per creare il catalogo,
archiviare i lavori presentati e utilizzare queste informazioni per pubblicizzare le opere sul sito web
del Premio o altra forma di comunicazione e attività dell'organizzazione promotrice. Il materiale
fotografico e i testi inviati per la selezione non saranno restituiti, ma custoditi presso l'archivio del
Premio Morlotti - Imbersago. Il candidato autorizza espressamente la Pro Loco e la Fondazione
Granata - Braghieri, quali organizzatori del suddetto Premio, nonché i loro diretti delegati, a trattare
i propri dati personali ai sensi della legge 675/96 e successive modifiche D.lgs.196/2003 anche ai
fini dell'inserimento in banche dati gestite dalle persone suddette.
Copia integrale del Regolamento e scheda di iscrizione possono essere richieste alla Segreteria del
Premio Morlotti - Imbersago o scaricate dal sito www.premiomorlotti.it
Per informazioni:
Fondazione Attilio Granata - Franco Braghieri vicolo Chiuso 6 - 23898 Imbersago - LC -
oppure
Aldo Mari cell. +393394196641- Giulio Crisanti cell.+393393060571 
E-mail: granatabraghieri@gmail.com
Imbersago, 20 maggio 2009

Ricerca Personalizzata

Cerca con Google
Si è verificato un errore nel gadget