giovedì 20 agosto 2009

Sesto San Giovanni (MI) Festival Women in Art, il femminile nell'arte nei 4 WE dal 30 agosto al 20 settembre 2009

 
 

Donna, artistica seduzione

Women in Art, il femminile nell'arte

Scritto da Stefano, mercoledì 19 agosto 2009
.: dove:

Spazio MIL, Sesto San Giovanni (Milano)


.: quando:

quattro weekend, tra 30 agosto e 20 settembre 2009

Women in Art, il femminile nell'arteIl Festival "Women In Art" nasce per essere un evento artistico e culturale dedicato interamente alla femminilità. L'intento è di valorizzare il potenziale creativo che le donne incarnano e rappresentano nel teatro, danza, musica, letteratura, cinema e arte visiva.

Dal 30 agosto al 20 settembre, per quattro week end consecutivi, arti e artisti si danno la mano per dar vita a Bresso e Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, alla prima edizione di "Women in Art", il femminile nell'arte.

Si comincia domenica 30 agosto con la proiezione del film "Coco avant Chanel".

Sabato 5 settembre la musica è protagonista con "Le eroine dell'opera lirica".

Sabato 12 settembre alle ore 21, presso lo Spazio MIL di via Granelli a Sesto San Giovanni, Nuova Scena Antica propone lo spettacolo teatrale "Scuola di seduzione".

La commedia vede il noto regista teatrale Massimo Re innamorarsi di Bianca, giovane attrice, a un mese dal debutto della sua nuova commedia, intitolata "Scuola di seduzione".
Decide di darle la parte da protagonista, sottraendola a un'altra attrice. Si innesca un'inarrestabile catena di eventi che travolge l'intero cast e la produzione in un'altalena esilarante tra verità e menzogne, ragione e sentimenti, complice l'eterna lotta tra i sessi.

Scuola di Seduzione è una commedia che affronta il tema dei sentimenti, di ciò che li muove e li determina, ovvero il bisogno insito in ogni essere umano di piacere e di essere accettato dagli altri.

Il bisogno di accettazione, però, poggia a sua volta su una delle paure più antiche dell'uomo: quella di rimanere solo.

Per questo motivo, spesso, i buoni intenti che animano ciascun personaggio si trasformano in errori o in azioni ingiuste, perché la paura li costringe a mentire, ingannando le persone di cui si circondano.

Completa la proposta di Women in Art la mostra "Il cammino della Dea", Viaggio negli archetipi del femminile (Foyer Spazio MIL, ingresso gratuito, inaugurazione venerdì 11 settembre).

La collettiva d'arte contemporanea mette in luce visioni differenti: il femminismo – attraverso lavori concettuali degli anni '70 di Anna Oberto; l'oggetto femminile – il corpo e la moda calati in uno sguardo critico e velatamente ironico per Enrica Borghi; il senso di una ritualità corale e partecipata nel video di Michela Formenti; infine leggerezza e delicatezza come temi universali per Marzia Rossi.


Condividi su: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.

Ricerca Personalizzata

Cerca con Google
Si è verificato un errore nel gadget