giovedì 29 ottobre 2009

Mostra - Padova, Palazo Zabarella - Telemaco Signorini e la pittura in Europa - dal 19/09/2009 al 31/01/2010

locandina mostra su Telemaco Signorini

Telemaco Signorini e la pittura in Europa


Dal 19 settembre 2009 al 31 gennaio 2010


Palazzo Zabarella di Padova
Orario: 9.30-19.30
Chiuso il martedì non festivo

Dal 19 settembre Palazzo Zabarella a Padova ospita una grande mostra dedicata al più intellettuale ed internazionale dei macchiaioli: Telemaco Signorini (Firenze, 1835 - 1901).

La mostra, organizzata dalla Fondazione Bano con il contributo della Fondazione Antonveneta e della Regione del Veneto, vanta un patrimonio di più di 500 quadri dell'artista toscano, arricchito dalle opere di altri grandi maestri della pittura della seconda metà dell'Ottocento: da Degas a Tissot, Decamps, Troyon, Toulouse-Lautrec, Corot, Coubert, Rousseau, Stevens, Sisley.

I quadri di Signorini, selezionati da un autorevole Comitato Scientifico composto dai maggiori studiosi della pittura italiana del XIX secolo, raccontano il percorso artistico del pittore segnando le tappe della sua carriera in Italia, in Inghilterra e in Francia, dove ebbe modo di soggiornare più volte entrando in contatto con un ambiente culturale in pieno fermento che ebbe importanti risvolti nella sua pittura, tanto che oggi può essere considerato un artista internazionale sullo sfondo della pittura europea.

La Mostra si articola in 13 sezioni:

  • Giovanni Signorini pittore del granduca, e la fortuna delle vedute di Firenze nel collezionismo internazionale
  • Gli amici, l'immagine dell'artista e i moderni apostoli del Realismo
  • La fase sperimentale della "macchia": i primi studi all'aperto e i rapporti con la Scuola di Barbizon
  • Signorini e il Risorgimento: contrasti della luce nelle "reminescenze della guerra"
  • Il confronto con i francesi: pittura di luce e di atmosfera sulle rive dell'Arno e dell'Affrico
  • Nel segno di Courbet e di Degas: L'alzaia e la Sala delle agitate nuovi traguardi del Realismo europeo
  • Figure in un interno tra Stevens e Tissot
  • Nuove riflessioni sul paesaggio
  • La moderna veduta urbana tra Firenze e Edimburgo
  • A Settignano
  • Tra Pietramala e l'Elba
  • A Riomaggiore
  • Ritorno alla figura

Scarica la locandina [file .pdf, 626 Kb]

Per informazioni:
Palazzo Zabarella: tel. 049.8753100
Prenotazioni: tel. 199.199.100
Sito internet: http://www.zabarella.it/

Ricerca Personalizzata

Cerca con Google
Si è verificato un errore nel gadget