BREVE BIOGRAFIA - CV


Paola Elsa Tagliabue - Dati Biografici

nasce a Monza nel gennaio del 1964 vive e opera in Brianza tra Cornate d'Adda e Busnago paesi della provincia di MB (Monza e Brianza).

Dati Biografici:
Manifesta subito, sin da piccola, una spiccata inclinazione al disegno, alla pittura e all’illustrazione. Gli stessi Maestri e Professori le riconoscono la capacità di esprimersi attraverso il colore, indicandole l’attività artistica come uno sbocco professionale da prendere per il suo futuro. Nel 2002 sente una urgente necessità di consolidare la sua formazione artistica, frequentando liberi corsi d’arte ad indirizzo figurativo che le offrono la possibilità di approfondire meglio la tecnica tradizionale dell’olio su tela. Dal 2005 inizia a proporre i suoi lavori in Mostre, Premi e Concorsi. L’anno 2009 la sorprende a risolvere un dilemma significativo: ha infatti da tempo iniziato a cimentarsi anche nell’astratto , ma vuole, peraltro legittimamente, scindere le due dimensioni accostando, nella memoria storica, il nome di Paola Tagliabue al figurativo e quello di paolaET  a l’astratto. In questi ultimi anni le sue esposizioni hanno varcato i confini nazionali sino in Francia, Austria, Germania e Inghilterra e anche qui riceve consensi di pubblico e di critica.

Paola Elsa Tagliabue è un'anima sensibile e i suoi lavori non sono mai banali o privi di passione, al contrario stimolano in noi riflessioni e interesse.


Curriculum Vitae:
Dopo le scuole superiori ad indirizzo psico-socio-pedagogico 1979-82 a Monza ed una prima esperienza lavorativa 1983-89 a Cinisello B.mo/MI apre una pasticceria a Busnago 1989-2002 dedicandosi al Cake Design, Cartellonistica e Vetrinistica fino a quando non decide di chiudere l'attività per poter riprendere gli studi artistici; inizialmente da autodidatta poi iscrivendosi a scuole e corsi d'arte.

Dal 2002 al 2010 collabora con alcune Associazioni Culturali d’Arte di Monza in questo periodo frequenta con assiduità anche una scuola d’arte libera con indirizzo figurativo (2005-2010) sotto la guida di Massimo Bollani.
Dal 2005 inizia a presentarsi al pubblico, espone in mostre collettive e personali, partecipa a concorsi d’arte nazionali ed internazionali.
Nel 2009 accosta al Figurativo (olio su tela) a Firma: Paola Tagliabue  l’Astratto/informale (acrilico su tela) col Pseudonimo:  paolaET  ed espone in personali e collettive nazionali.
Dal 2010 intensifica l’attività espositiva e varca i confini nazionali, espone in personale a Milano in collettive in Francia, Belgio; riceve riconoscimenti e premi e le sue opere vengono pubblicate su Annuari d’arte, periodici d’arte, cataloghi mostre/premi.
Nel 2011 continua, con lo stesso vigore, l’attività espositiva partecipa ad alcune Fiere d’arte internazionali (Innsbruck – Forlì Vernice) espone in personale in una storica galleria di Torino e in collettiva in varie regioni d’Italia e in Francia, Inghilterra, Austria; continua a riceve riconoscimenti e premi da critica e stampa, alcune opere vengono selezione e pubblicate su periodici d’arte, cataloghi fiere/mostre/premi.
Nel 2012 espone: a Forlì Vernice Art Fair, a Montecarlo alla V° Biennale d'Arte organizzata dalla Galleria Malinpensa by La Telaccia di Torino, a Cremona in collettiva Opere in Permanenza presso la Galleria Spazio Immagini Arte, a Busnago in Personale Cavalli-Figure-Natura. Anche in quest'anno, non mancano riconoscimenti e premi da parte di pubblico critica, in campo editoriale la potete trovare pubblicata nel catalogo annuale Nuova Arte 2012 di Giorgio Mondadori curato da Paolo Levi con la collaborazione di Giuseppe Possa, nel catalogo ufficiale di Vernice Art Fair ed in altri stampati dedicati ai premi ricevuti.
Nel 2013 espone in collettiva Berlin4 a Berlino, V Biennale d’arte contemporanea Italiana (Lecce) Milano; in personale a Busnago e Lissone. Continua la collaborazione con la Galleria Immagine Spazio Arte di Cremona partecipando attivamente agli eventi selezionati dalla stessa come la collettiva Arte Senza Confini, è  presente nell’annuario Nuova Arte 2013 di Giorgio Mondadori, in Milano Arte e Quotazione 2014 edito Anna Maria Gentile, nel Catalogo Premio Castelli di Puglia

Gallerie referenti con opere in permanenza:
- Cremona - Immagine Spazio Arte – D.A. Dino Cecconi
Tel /fax 0372 422409 - info@arteimmagini.it - Via Beltrami 9/b - 26100 Cremona.
Altri referenti:
- Torino - La Telaccia by Galleria Malinpensa - D.A. Giuliana Papadia
Tel/fax 011 5628220 - info@latelaccia.it - Via P. Santarosa 1 (Piazza Statuto) 10122 Torino.

Mostre in Permanenza:
- Cremona – Galleria “Immagini Spazio Arte”.
- Lissone - Negozio “Cornici &…”  Via Mameli 45 - 20035 Lissone tel. 039 2454005
- Busnago – “RSA Casa Famiglia Busnago.
[Ultimo aggiornamento 05 gennaio 2014].

Ricerca Personalizzata

Cerca con Google
Si è verificato un errore nel gadget